Salta al contenuto principale
Il CST Novara VCO

Il CST Novara VCO

I Centri di Servizio per il Volontariato nascono per essere al servizio delle organizzazioni di volontariato (OdV) e, allo stesso tempo, sono da queste gestiti, secondo il principio di autonomia del volontariato che la legge 266/91 ha inteso affermare. A seguito della Riforma del Terzo Settore (Legge 106/2016) gli utenti a cui si rivolgono sono, oltre agli Enti del Terzo Settore iscritti negli appositi registri, i volontari attivi in Italia e qualsiasi cittadino che ad essi si rivolga per avere informazioni sul terzo settore o per costituire un ETS.


Il CST
Il Centro Solidarietà e Sussidiarietà – Servizi per il Territorio (CST) è un’ associazione di secondo livello composta da organizzazioni di volontariato con sede legale nelle province di Novara e del VCO e da esse gestita attraverso un’Assembleaun Consiglio Direttivo e un Presidente. CST, a partire dal 1 gennaio 2015, su mandato del Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il Volontariato in Piemonte (Co.Ge.) gestisce la funzione di Centro di Servizio per il Volontariato sulle province di Novara e del VCO.

Gli organi sociali del CST
L’Assemblea generale dei soci, il Consiglio Direttivo e il Presidente sono gli organi di partecipazione democratica e di direzione del CST.

Assemblea dei soci del CST
L'Assemblea è formata dai rappresentanti legali di tutti gli ETS soci del CST ed è l’organo che nomina il Consiglio Direttivo, approva i rendiconti preventivi e consuntivi, le relazioni annuali del Consiglio Direttivo, approva i programmi dell'attività da svolgere e le variazioni dello statuto. I membri dell’Assemblea partecipano attivamente alla stesura e all’approvazione delle linee programmatiche e dei piani annuali, contribuendo ad identificare i bisogni del terzo settore, determinarne importanza, urgenza e priorità delle iniziative; in poche parole hanno voce nelle decisioni e nelle scelte di un Centro che ha come scopo quello di aiutare il terzo settore organizzato del territorio.
Per diventare socio del CST contatta le sedi territoriali di riferimento

Il Consiglio Direttivo del CST
Il Consiglio Direttivo è composto da undici membri: dieci eletti dall’Assemblea e uno nominato dal Comitato di Gestione.
Guarda come è composto il Consiglio Direttivo per il triennio 2018-2021


COME FUNZIONA IL CST
Il CST utilizza i fondi provenienti dal FUN al fine di operare nelle seguenti aree:

  1. promozione, orientamento e animazione territoriale
  2. consulenza, assistenza qualificata ed accompagnamento
  3. formazione
  4. informazione e comunicazione
  5. ricerca e documentazione
  6. supporto tecnico-logistico

All’interno di ogni singola area ci sono:
Attività ad iniziativa del CSV, proposte e organizzate direttamente dal Centro e rivolte verso l’esterno
Servizi erogati dal CSV a seguito di richiesta formulata da ETS accreditati

I servizi sono gratuiti e sono erogati nel rispetto dei principi di qualità, economicità, territorialità e prossimità, universalità, non discriminazione e pari opportunità, accesso, integrazione, pubblicità e trasparenza.
Consulta la sezione dedicata all'accreditamento al CST

 

Condividi